4aprile

Anziano perde tutto al Casinò e si spara

La triste vicenda che ha coinvolto un anziano pensionato di 73 anni è avvenuta qualche giorno fa in probincia di Livorno.

L’anziano era già noto come giocatore d’azzardo patologico da anni.

Nell’ultima puntata al casinò di Sanremo aveva messo tutto il denaro che aveva per cercare di recuperare le perdite e coprire il rosso di 5.000 euro che aveva fatto.

Nella sua ultima lettera ai figli il pensionato ha spiegato che aveva accumulato un debito di 5.000 euro sparsi dopo anni di puntate andate male in bische, casinò, poker e scommesse.

Così si è recato al casinò di Sanremo per mettere gli ultimi 1.400 euro che aveva a disposizione nella speranza di vincere e ripagarsi i debiti…
ma la sorte è stata amara con lui e così tornato a casa si è ucciso sparandosi un colpo di pistola alla testa!

Queste le sue ultime parole: “Sono pieno di debiti, ho giocato l’ultima somma al casinò per tentare di recuperare. Ma mi è andata male. E ho deciso di mettere fine a tutto questo”.

Questo triste messaggio speriamo serva a chi si trova in difficoltà ed ha problemi col gioco e consigliamo di leggere il nostro articolo su come combattere la dipendenza dal gioco d’azzardo patologico.

Tag:, ,

Comments are closed.