25novembre

Casinò terrestri, scoperta banda di truffatori

Una vera e propria banda dedita alla truffa, è riuscita per anni a “vincere in modo illecito” in diversi casinò di tutto il mondo, mediante un sistema ben collaudato. La banda è stata bloccata recentemente in America, al casinò di San Diego.

In pratica si tratta di una banda di “cheater”, truffatori e imbroglioni, che era appunto specializzata in truffe nei casino terrestri, e nel giro di poco tempo era riuscita a sottrarre ai casinò sparsi in tutto il mondo, e guadagnare, circa sette milioni di euro.

In pratica la trama sembra quella di un film, ma si tratta di una storia reale, di una vera e propria gang guidata  da un certo “Pai Gow” John.

La banda era composta da ben 29 cheater, che con grande abilità erano capace di ripulire i casino di tutto il mondo.

Mediante le riprese delle telecamera a circuito chiuso, la banda è stata “pizzicata”  in un casinò di San Diego,  e proprio le immagini  hanno consentito di individuare anche un dealer di blackjack che era complice della mega banda.

Infatti è stato osservato proprio il dealer che fingeva di mescolare le carte, nel mentre che i componenti della banda comunicavano tra loro con evidenti segnali, e quindi prendere le corrette decisioni nel corso di ogni mano di blackjack.

Appena individuata la truffa,  la sorveglianza del casinò di San Diego ha immediatamente bloccato la banda, i cui membri non hanno opposto alcuna resistenza, ma anzi si sono dichiarati subito colpevoli.

Inoltre sembra che già le autorità competenti, dopo aver accertato l’enorme truffa ai danni dei casinò di tutto il mondo, hanno provveduto a confiscare diversi beni appartenenti ai componenti della banda di truffatori, tra cui due case, una vettura e un orologio di notevole  valore, ma che saranno anche costretti a scontare una pena detentiva nelle patrie galere.

Tag:

Comments are closed.