8luglio

Come sarà il Poker Online del Futuro

La penisola scandinava è una delle regioni al mondo con la più alta concentrazione di pokeristi fuoriclasse come il danese Gus Hansen, lo svedese Jakob Carlsson e la bellissima Liv Boeree vincitrice dell’EPT di Sanremo.

E’dunque naturale che siano proprio gli scandinavi ad interrogarsi su come sarà il Texas hold’Em nel futuro e come si evolveranno le sale da poker online e quali innovazioni ci potranno essere.

Il portale svedese poker.se proprio pochi giorni fa svolto un’interessante indagine interpellando Aaron Axelsson, presidente della Swedish Poker Player Association, il commentatore televisivo Dan Glimne ed il giocatore professionista Oskar Silow.

Tutti e 3 sono stati concordi nell’affermare che tra 10 anni il poker online godrà sicuramente di ottima salute e sarà regolamentato e legale in tutti gli Stati del mondo.

Secondo Axelsson il prossimo continenti che sarà contagiato dalla febbre del texas hold’em e del poker online sarà l’Asia i cui giocatori saranno attirati dalle offerte sempre più vantaggiose e conveniente delle varie poker room.

Inoltre nel fururo si allargherà il divario tra amatori e giocatori professionisti sempre più contesi a suon di dollari dagli organizzatori dei tornei.

Per Glimne, infine, la prossima grande svolta delle sale da poker online sarà la possibilità di disporre di avatar e sfondi in 3D, in modo da ricreare quasi alla perfezione le atmosfere e le scenografie dei migliori casinò del mondo come ad esempio Las Vegas.

Di conseguenza le grandi manigestazioni di poker quale le WSOP, EPT e WPT si potranno giocare direttamente online raggruppando così un numero molto più alto di giocatori.

Tag:,

Comments are closed.